Guaya Durata 5 giorni – 4 notti
Partenze garantite ogni martedì e venerdì su base collettiva,
ogni giorno su base privata
Guida in lingua italiana
Hotel categoria superior (su richiesta de luxe)

1 BANGKOK – BANG PA IN – AYUTHAYA – SUKHOTHAI
Prima colazione in hotel e partenza per il Palazzo Reale di Bang Pa In o Residenza Estiva dei Re Thailandesi situata a 53 Km dalla capitale. Proseguimento per le rovine di Ayuthaya, l’antica capitale della Thailandia, distante 86 Km da Bangkok. Qui regnarono ben 33 re appartenenti a diverse dinastie Siamesi, fino a quando fu completamente distrutta, nel 1767, dalle orde Birmane. Il Periodo “Ayuthaya” fu quello di maggiore importanza per la storia Thai. Visita del Parco Storico, pranzo in un ristorante locale, e proseguimento verso Sukhothai, quella che fu la capitale del primo Regno del Siam, situata a circa 360 Km da Ayuthaya. Sistemazione al Sukhothai Heritage Resort o similare, cena e pernottamento.

2 SUKHOTHAI – PHRAE – CHIANG RAI
Prima colazione in hotel, check-out e partenza per visitare il Parco Storico di Sukhothai. Si continua per circa 4 km fino a Ban Thong Hong, un villaggio vicino alla città di Phrae, famosa per il caratteristico "Mor-Hom": classiche camicie in cotone blu usate dai contadini e vendute in tutta la Thailandia con il marchio "Made in Phrae". Pranzo in un ristorante locale. Si procede fino a Chiang Rai, che è stata fondata dal re Mangrai nel 1262 e divenne la capitale della dinastia Mangrai. Visita del Wat Rong Khun (Tempio Bianco) che è stato progettato e costruito dal famoso artista Chalermchai Kositpipat nel 1997. Arrivo a Chiang Rai, sistemazione all’hotel Dusit Island Resort Chiang Rai o similare cena e pernottamento.

3 CHIANG RAI – THA TON – CHIANG MAI
Prima colazione in hotel, check-out e partenza per visitare il Triangolo d'Oro, dove i fiumi Sop Ruak e Mekong creano un confine naturale tra Thailandia, Myanmar e Laos. Sosta per una breve visita al museo dell’oppio seguita dalla visita ad un villaggio che raccoglie 3 diverse tribù delle colline: Akha, Lahu Shi Balah, e Padong Long Neck Karen. Si continua fino a Baan Pa Tai, sul fiume Maekok da dove si prosegue in barca per circa un’ora fino a Tha Ton. Sosta per il pranzo in un ristorante locale. Dopo il pranzo si prosegue verso Chiang Mai, la vecchia capitale del Regno Lanna (1296-1768) che in seguito divenne il Regno di Chiang Mai dal 1774 al 1939. Arrivo a Chiang Mai nel tardo pomeriggio e visita al Doi Suthep (1676 m. slm) dove si trova la bella pagoda di Wat Phra That Doi Suthep, costruito nel 1383 durante il regno del Re "Kue-Na". Dalla cima del Doi Suthep si può godere di una splendida vista panoramica della città di Chiang Mai. Sistemazione all’hotel Holiday Inn Chiang Mai o similare, tempo a disposizione e pernottamento.

4 CHIANG MAI
Prima colazione in hotel, partenza per il campo degli elefanti per vedere questi magnifici animali e le loro varie attività. Chi lo desidera potrà fare un giro a dorso di elefante o un “Bamboo Rafting” di circa un'ora (opzionale, non incluso nel prezzo). Sosta presso un vivaio di orchidee e pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio si procede per un tour delle industrie nazionali a Sankamphaeng, un paradiso dello shopping con le migliori occasioni per artigianato, ornamenti d'argento, seta e gioielli. Visita al Wat Suan Dok, fondato dal re Kue Na per il monaco Sumana Thera nel corso dell'anno 1370. In serata, cena Kantok (tipico stile Lanna Kan-Tok) con spettacoli di danze tradizionali tailandesi. Rientro in hotel e pernottamento.

5 CHIANG MAI – altra destinazione
Prima colazione in hotel e partenza per una visita a Wat Phan Tao, con una sala interamente realizzata in legno di teak sorretto da pilastri giganti con un mosaico intarsiato di serpenti tradizionali "Naga". Si procede per Wat Chedi Luang o Tempio del Grande Stupa, famoso per la sua enorme pagoda. Sosta al il Wat Phra Singh (Tempio del Leone Buddha), che contiene un'immagine molto venerata del Buddha chiamato Phra Sing Buddha. Trasferimento all'aeroporto di Chiang Mai in tempo utile per il volo per altra destinazione.