La via dell'incenso LA VIA DELL'INCENSO È UN'ANTICA ROTTA CHE ATTRAVERSA DESERTI E MONTAGNE, TRACCIATA PER I L COMMERCIO DI QUESTA RESINA SPECIALE RACCOLTA NEL DOHFAR E LAVORATA PER DARE VITA ALL'INCENSO. LA STRADA DELL'INCENSO È UNA DELLE ARTERIE LUNGO LA QUALE SONO VENUTI A CONTATTO MONDI LONTANI E DIVERSI FRA LORO: EUROPA E INDIA, AFRICA E ASIA, FACENDO TRANSITARE CULTURA E SCIENZA, FACENDO FIORIRE IL COMMERCIO DALLA PENISOLA ARABICA AL MEDITERRANEO.

LA COSTA DEL DOFHAR SI AFFACCIA SULL'OCEANO INDIANO, È UN'ESTENSIONE BALNEARE A SÉ DA VIVERE DA SETTEMBRE A MAGGIO. DA GIUGNO A SETTEMBRE, A CAUSA DEL MONSONE ESTIVO, IL NUOTO E LE ATTIVITÀ BALNEARI NON SONO PRATICABILI.

1° giorno Muscat / Salalah
Arrivo all'aeroporto di Salalah incontro con il rappresentante locale e trasferimento in hotel. Pernottamento.

2° giorno Salalah Ovest
Prima Colazione in hotel e partenza per la visita dell'antico villaggio di pescatori di Taqah ed al suo Castello, antica residenza del governatore del Dohfar. Proseguimento per Sumharam e la zona archeologica di Khor Rohri, patrimonio dell'UNESCO e testimone del commercio fra Mediterraneo e Golfo Persico. Sosta al Wadi Darbat, uno dei Wadi più belli e verdeggianti della zona. Lungo la strada si possono ammirare, nei mesi estivi, le cascate che scendono lungo le pareti del Jabal Samhan. Attraverso la magnifica strada scenografica si giunge in uno dei luoghi più religiosi e significativi che unisce tre culti religiosi diversi: la Tomba del Profeta Giobbe, luogo di pellegrinaggio comune a Mussulmani, Cristiani ed Ebrei. Rientro in hotel. Pranzo e cena liberi. Pernottamento.

3° giorno Salalah 4WD Deserto e Ubar
Dopo la prima colazione partenza in 4X4 per Ar Rub Al Khali uno dei deserti più belli ed affascinanti al mondo conosciuto per l'alternarsi di dune dorate modellate dal vento. Lungo il percorso si arriverà alla Qara Mountain per ammirare Salalah dall'alto, breve sosta alla città di Thumrait, in passato villaggio di beduini, proseguimento verso il deserto di Al Nejd. Visita di Ubar, la mitica Città perduta citata nelle Mille e una notte, un tempo famosa per il fiorente commercio dell'incenso.
Sosta al Whadi Dawkha, un'ampia vallata che ospita 10.000 alberi d'incenso. Rientro in hotel. Pranzo e cena liberi. Pernottamento.

4° giorno Salalah
Prima Colazione e partenza per la visita al "Museo della terra dell'Incenso", aperto nel 2007 racconta la storia a l'evoluzione del Sultanato e dell'impor tante commercio dell'incenso. Proseguimento verso la parte antica della città, sosta alle piantagioni di papaya, mango, canna da zucchero etc. Lungo la strada sarà possibile fermarsi per qualche fotografia alla Moschea del Sultano Qaboos e del suo Palazzo. Visita del Suq di Salalah, rinomato per i molteplici negozi forniti di incenso di tutte le qualità. Pranzo libero.
Trasferimento in aeroporto per la partenza.

[Descrizione catalogo 2015-2016, inserita a dicembre 2015]